top of page

Ricamo a Punto Croce vs Diamond Painting

Aggiornamento: 31 mag 2023

Ti piace il Diamond Painting?
Se la risposta è si, allora non puoi perderti questa avventura creativa che voglio condividere con te!

Tutti sanno, ormai, che cos'è il Diamond Painting, ma non ricorda anche a te qualcos'altro?

Se non lo conosci ancora, il Diamond Paint (letteralmente "dipingere con diamanti") è un'arte che coinvolge l'utilizzo di kit per creare quadri speciali.

Tutti i kit comprendono:

  • un canovaccio stampato e ricoperto da uno strato di colla

  • dei sacchetti contenenti delle "perline" in resina tagliate a forma di diamante e colorate

  • un piattino per facilitare la presa dei diamanti

  • un pennino per posizionare diamanti con doppia punta. Una per prendere una perlina e l'altra con cui puoi prendere al massimo 8 perline.

  • cera per rendere il pennino aderente

  • 5 sacchettini per conservare le perle con chiusura ermetica

Ma ora, lascia che ti spieghi come utilizzare questo kit.

Il canovaccio è stampato con una serie di quadrati, ognuno con un codice che corrisponde a un colore specifico. Su ogni quadrato, bisogna attaccare un diamante di resina per creare il disegno desiderato

Di nuovo mi viene da chiederti: non ti ricorda nulla?

A me si! Mi riporta dietro nel tempo al mio primo approccio con il ricamo.


un piccola dimostrazione di Diamond painting
Diamond Painting


Il ricamo: un viaggio tra ricordi di punti


Dalle elementari la mia parrocchia faceva una scuola di ricamo aperta a tutti i bambini e adolescenti. Questo era diventa un appuntamento imperdibile il sabato pomeriggio e il mese di Giugno erano dedicati al ricamo e che emozione quando arrivava Maggio e tutti i nostri lavori venivano esposti in una mostra.

Anche solo ripensare a questi momenti mi ritornano alla mente alle sedie mese in cerchio nella stanza parrocchiale, alle chiacchiere tra bambine e qualche bambino e alle file ordinate per aspettare il nostro turno quando avevamo un problema nel lavoro.

Un esperienza che ha insegnato a tutti i bambini l'essere autonomi, precisi e pazienti. Perché: "bisogna fare punti piccoli, per un buon ricamo" una frase che non scorderò mai e che racchiude anche il significato della vita; non si può ottenere tutto e subito, ma a piccoli passi un punto dietro l'altro.

Ora ti starai chiedendo: "ma questo argomento cosa centra con il Diamond Painting?"

Ora arrivo al nocciolo della questione. In quel periodo, mi sono affacciata anche ai kit per il ricamo a punto croce, che mi sembrano molto simili al Diamond Painting.

Ancora oggi mi ricordo il tempo trascorso a ricamare il quadretto a mezzo punto che raffigurava due pastori tedeschi distesi su un prato verde.

Con pazienza e precisione ricamare punto per punto divertendomi a cambiare i colori che davano forma al prato, alle ombre, ai cagnolini e al cielo.


Kit per Ricamo a Punto Croce
Esempio Kit per Ricamo a Punto Croce

Questi kit per il ricamo sono molto simili ai kit del Diamond Painting. Infatti, all'interno trovi il canovaccio e al posto dei diamanti tante matassine di fili che daranno vita al quadro.

Alcuni kit forniscono anche le prime nozioni per realizzare i punti e l'ago.

Se sei interessata a esplorare una vasta selezione di kit e accessori per il ricamo, ti invito a visitare la nostra pagina dedicata su Gugje e Gusiele al seguente link: ricamo. Troverai una varietà di prodotti di alta qualità per avviarti nel meraviglioso mondo del punto croce.

Per l'articolo che ti spiega passo a passo come ricamare a punto croce c'è da aspettare un pochino. Pertanto ti invito a continua a seguire il blog di Gugje e Gusiele e iscriviti alla newsletter per sapere l'uscita del prossimo articolo.

Ora posso passare al vero e proprio argomento di questo articolo:

Chi è il migliore tra Diamond Painting e il Punto Croce?

Pro e Contro del Ricamo a Punto Croce



Ricamo a punto croce
Esempio di Ricamo a Punto Croce

Per fare una scelta tra queste due tecniche distanti, ma vicine; prendere una decisione può diventare un compito impegnativo. Bisogna fare una accurata analisi valutando gli elementi di forza e gli svantaggi. Ecco perché per fare una scelta informata tra il ricamo a Punto Croce e il Diamond Painting, è fondamentale condurre un'analisi accurata dei loro elementi di forza e svantaggi.

Inizierò questo viaggio esplorando la tecnica che ho conosciuto per prima e che mi ha accompagnato nel corso degli anni: il ricamo a Punto Croce.

Nel corso del tempo ho trovato diversi fattori positivi nel ricamo a punto croce.

  • Il punto croce sviluppa la creatività e la manualità. Il ricamo al punto croce, agli occhi dei più inesperti, può essere considerato un hobby semplice e noioso. Come capirai leggendo questo articolo questa affermazione è lontana dalla realtà. Il punto croce è un ricamo che ti permette di creare disegni, scritte partendo da zero o da uno schema. La scelta dei colori, dei schemi da seguire o disegnare i propri schemi è la benzina che fa aviare la tua macchina per la creatività. Invece, la manualità viene coltivata dall'atto di ricamare. Il tenere l'ago in mano e creare punti tutti uguali con colori diversi.

  • Il punto croce può diventare una sfida con se stessi. Il punto croce può diventare una sfida con se stessi alzando di volta in volta l'asticelle della difficoltà. Si può partire da zero lavorando i kit prestampati, seguendo semplicemente i colori segnati sul canovaccio. Puoi alzare l'asticella lavorando la tela aida bianca e ricamando grazie a uno schema, finno al livello più avanzato dove potrai disegnarti gli schemi da solo.

  • Un punto di forza del ricamo a punto croce è la libertà di scegliere cosa ricamare. Mentre con il Diamond Painting sei limitato a scegliere il kit per creare dei quadretti e puoi scegliere solo la misura e il disegno, con il punto croce puoi sbizzarriti. Puoi scegliere tra kit, accessori ricamabili ( asciugamani, strofinacci, presine, tovaglie, bavaglini...), la tela aida da ricamare e da qualche anno esiste anche quella solubile. Con la aida solubile puoi divertirti a ricamare su abiti e altre stoffe con la precisione e l'uniformità del ricamo su tela aida. Una volta aver completato il ricamo basta lavare e la tela si scioglie nell'acqua. Se ti ho incuriosito e vuoi provare a ricamare a punto croce schiaccia qui per raggiungere la pagina del negozio con gli articoli da ricamare.

  • Uno dei miei pro preferiti sicuramente è questo: posso ricamare a punto croce ovunque, basta organizzarsi. A casa comodamente sul divano, mentre viaggi sul treno o in vacanza puoi ricamare a punto croce.

  • Trovare schemi per il tuo ricamo a punto croce è facilissimo. Puoi acquistare riviste specializzate con diversi schemi per diversi progetti, anche internet è una fonte sorprendete di schemi. Tra blog specializzati, gruppi facebook e pinterest ci sono infionite possibilità per trovare l'ispirazione gratuitamente.

  • Quando scegli i kit per il Ricamo a Punto Croce o Mezzo Punto e ti avanzano fili dopo aver concluso il ricamo li potrai utilizzare per un altro lavoro.

  • La tela aida e il canovaccio aiutano la lavorazione e unita a una vasta scelta di colori permettono di creare delle opere simili a dei dipinti.

  • Con il ricamo a Punto Croce se sbagli puoi rimediare. Basta disfare il punto.

  • A ricamo finito sarai avvolto da un sentimento di soddisfazione e orgoglio per il duro lavoro svolto e la tua autostima migliorerà e i livelli di stress si abbasseranno.

  • I ricami possono durare per diversi anni se si impolverano basta lavarli.

  • Alcune tecniche permettono il ricamo 3D o l'utilizzo di perline per dare un tocco tridimensionale.

  • I ricami in generale sono alla portata di tutti dai bambini agli adulti un'arte da tramandare.

Leggendo solo questa parte sembrerebbe che sia tutto facile e bello. Il ricamo sviluppa la manualità aumenta l'autostima e mi permette di abbellire diversi accessori.

Qual è l'aspetto negativo del ricamo a Punto Croce?

Questo è il momento di analizzare i svantaggi del ricamo a Punto Croce:

  • Rispetto al Diamond Painting il ricamo a Punto Croce è più impegnativo e prima d'iniziare bisogna imparare la tecnica.

  • Per riportare lo scema fedelmente devi contare, contare, contare... Infatti prima bisogna contare i quadrati di un colore sullo schema, poi contando riportarli sulla tela aida.

  • La dimensione dei punti dipende dalla tela aida.

  • Bisogna lavorare punto per punto senza scorciatoie.

Ora ho concluso la parte riguardante il ricamo a Punto Croce, ma se vuoi provare anche tu il kit ricamo a punto croce ti lascio il link per facilitarti la navigazione: kit. Nel prossimo capitolo parleremo del Diamond Panting dei suoi pro e contro.


Pro e Contro del Diamond Painting



Kit di Diamond Painting da completare
Kit di Diamond Painting da completare

Negli ultimi anni, il Diamond Painting ha conquistato l'attenzione degli amanti delle tecniche creative, combinando il punto croce con i mosaici. Se hai già avuto modo di sperimentare questa tecnica avrai già risposto a questa domanda:


Quali sono i vantaggi e svantaggi del Diamond Painting?

In questa parte dell'articolo voglio fare proprio questo analizzare i pro e i contro partendo dal lato positivo della medaglia.

  • Il Diamond Painting è una tecnica facile da utilizzare e automatica.

  • Questa tecnica aiuta a rilassarsi grazie al clik clak delle tessere che si incollano sopra al canovaccio. Questa parte mi ricorda il piacere che provo nell'attaccare le i bollini sulla tessera della raccolta. Un altro esempio è attaccare le figurine all'interno dell'album.

  • I colori vivaci e brillanti delle tesserine del Diamond Painting che piano piano formano la figura.

  • La forma a diamante le rende più brillanti e capaci di riflettere la luce.

  • Si possono attaccare più perle in una volta grazie alla pennina in dotazione, da una parte c'è il beccuccio mono perla, giri e hai un pratico beccuccio che può contenere al massimo 8 perle.

  • La colla è di buona qualità, infatti è difficile rimediare agli errori.

  • Puoi facilmente trovare dei accessori aggiuntivi da acquistare per mantenere le perline al sicuro e in ordine.

Il Diamond Painting sembra molto interessante e semplice da realizzare; ma qual è il lato oscuro di questa tecnica?

Se vuoi scoprire il mio punto di vista su questo argomento continua a leggere la lista dei contro.

  • Con il Diamond Painting sono limitata ai kit e ai disegni prestampati limitando così l'utilizzo. Invece con il ricamo a Punto Croce posso decorare un'infinità di accessori.

  • Una volta che ho finito di incollare le perline del Diamond Painting sono avanzate tante perline, ma cosa posso fare con questi rimasugli?

  • Il Diamond Painting, differentemente dal ricamo, non può essere svolto ovunque. Per questa tecnica c'è bisogno di un piano d'appoggio.

  • Collegandomi al punto precedente: pensa se mi cade per terra il piatto con tutte le perline? Che pasticcio! (mi è successo veramente, per fortuna solo sulla scrivania e solo poche hanno raggiunto il pavimento.)

  • Quando inizi il Diamond Painting devi finirlo. Non puoi lasciarlo fermo per un lungo periodo senza pellicola protettiva se no la colla si asciuga. Invece, con il ricamo puoi prendere e smettere quando vuoi.

  • Quando inizi avrai tantissimi sacchetti con perline tutti aperti perché devi sempre cambiare il colore delle perline nel piatto.

  • Sbagliare è molto facile rimediare un po' meno.

  • Un forte dubbio nell'utilizzo di questa tecnica: se col tempo la colla che le tiene attaccate si rovina e le perline iniziano a cadere?

Questi sono tutti i punti di forza e i punti deboli del Diamond Painting, ma per concludere l'articolo devo scegliere quale mi ha dato più emozioni e maggiore soddisfazione. Continua a leggere per scoprire il vincitore.



Il vincitore è...


Siamo giunti alla fine di questo articolo che mette a confronto il Diamond Painting e il Punto Croce.

Prima di dirti la mia opinione su quale tecnica mi affascina di più tra le due voglio sapere la tuo opinione! Lascia un commento rispondendo a questa domanda:


Dopo aver letto questo articolo cosa ti piacerebbe provare?

Il Diamond Painting è una tecnica che ti affascina con i suoi colori e giochi di luce dovuto al taglio a forma di diamante delle perline, ma ha i suoi limiti. Infatti è utile solo per creare dei quadri da appendere.

Invece il Ricamo a Punto Croce ha quel qualcosa in più che ti può mettere alla sfida aumentando di volta in volta il grado della difficoltà. Questa tecnica ha un'ampia scelta di accessori e idee per sviluppare la creatività e la possono fare tutti è adatta dagli 8 ai 80 anni e oltre.

Forse avrai già capito che la mia scelta ricade sul ricamo a punto croce e te lo consiglio perché questa tecnica ha diverse difficoltà e alla fine del lavoro ti sentirai orgogliosa dell'opera d'arte realizzata con le tue mani. Pronta a iniziare?


0 commenti

Comments


bottom of page